<div <div <div <div <body

Regesti

Nei 7 volumi del Regesto delle pergamene, dato alle stampe dal padre Giovanni Mongelli tra il 1956 e il 1962, sono considerati all'incirca 6500 documenti sistemati cronologicamente dal 947 al XX secolo. Vengono di seguito riportati, oltre all'anno, mese, indizione, anche gli anni di governo di principi, re, imperatori, così come figurano, senza rettificarne la cronologia; segue poi l'indicazione di notai e giudici e la descrizione, integrata all'occorrenza da espressioni testuali. Giovanni Mongelli inserisce dei puntini di omissis per parole mancanti nel documento. In fine sono indicate vecchie segnature e la bibliografia per quelle pergamene pubblicate integralmente.

Il padre Placido Tropeano, nei 13 volumi del Codice Diplomatico Verginiano, stampato per i tipi dei Padri Benedettini di Montevergine tra il 1977e il 2000, ha curato la trascrizione integrale delle prime pergamene, dall’anno 947 al 1210.

In questa sezione del sito, dopo il Glossario e le Abbreviazioni usate più frequentemente, sono riportati tutti i regesti iniziali, tratti dal Codice Diplomatico Verginiano.

Seguono poi i regesti relativi alle pergamene del periodo successivo, trascritti dal Regesto delle pergamene di Giovanni Mongelli.

Qui, alla fine di ogni regesto è indicata la vecchia segnatura secondo l’ordinamento fissato dall’Indice–Repertorio del padre Carlo Maria Cangiano, il quale distribuì il materiale in 140 volumi corredati da 4 grossi volumi manoscritti di indici. Invece i regesti che non recano alcuna segnatura si riferiscono a pergamene che non figuravano ancora al tempo del Cangiani (1750). La sigla Cand., seguita da un numero romano (indicante il volume) e da un numero arabo (indicante il numero d’ordine della pergamena in quel volume), si riferisce alle pergamene del cosiddetto Fondo Candida, che aveva un ordinamento a sé; analogamente la sigla Cast. indica altre pergamene che erano raccolte in volume a parte.

Questo secondo gruppo di regesti fa parte di un lavoro ancora in corso: di volta in volta che sarà completata la trascrizione di uno dei volumi del Regesto la pubblicheremo.