<div <div <div <div <body

Donazioni

Si tratti di singoli volumi o di intere collezioni, le donazioni che la Biblioteca Statale di Montevergine riceve godono dello stesso trattamento e sono tenute in gran conto, tanto più negli ultimi tempi in cui -a causa del continuo assottigliarsi degli stanziamenti ministeriali per acquisto pubblicazioni- i doni rappresentano quasi l'unico canale attraverso cui la Biblioteca può incrementare il proprio patrimonio.

Molti sono i volumi singoli che per lo più studiosi di storia locale danno alle stampe, quasi sempre a proprie spese, e che poi consegnano nelle biblioteche presenti sul territorio; data la loro quantità, di questi volumi non è possibile dar conto attraverso queste pagine, ma essi vengono immediatamente inseriti negli opac locali e nel catalogo nazionale di SBN. Quasi sempre di questi volumi ricevuti in dono si redige una breve recensione che è poi pubblicata sulle pagine di questo stesso sito.

Ben diversa è la situazione di donazioni di consistenti o intere collezioni, destinate a far crescere in un sol colpo la consistenza del patrimonio librario della Biblioteca. Per questo motivo, certo, ma anche per la loro importanza, riportiamo di seguito i dati relativi a recenti grosse donazioni, citate in rigoroso ordine cronologico, dalla più antica alla più recente. Altre collezioni librarie che la Biblioteca dovesse ricevere in dono, ugualmente troveranno spazio adeguato in questa pagina.

 

Biblioteca GALDI (1936)

Fondo ACOCELLA (1968)

Donazione IMBIMBO (1955)

Libreria JOHANNOWSKJ (1968)

Donazione RUSSONIELLO (1999)

Donazione CAPODANNO (2012)