<div <div <div <div <body

Presentazione libro padre Tropeano

Nella notte tra giovedì 21 e venerdì 22 agosto 2008, nella casa del Palazzo abbaziale di Loreto di Mercogliano, cessava di vivere padre Placido Mario Tropeano O.S.B., già Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine, Vice Priore del Palazzo Abbaziale di Loreto, Vicario Generale, Medaglia d'oro del Presidente della Repubblica ai benemeriti della scuola, della cultura e dell'arte, Socio d'oro dell'Associazione Italiana Biblioteche (iscritto dal 1954).

Padre Placido ha rappresentato una figura di primo piano nel panorama culturale irpino, e non solo; per lui parlano le sue opere, alcune strumenti imprescindibili di studio e di ricerca (ad esempio il Codice Diplomatico Verginiano), altre agili volumetti divulgativi (la sua ultima fatica, alla quale ha fatto appena in tempo ad apporre la parola "fine", Palazzo abbaziale di Loreto), altre ancora testimonianze di affetto per la "Mamma Schiavona" sotto la cui protezione ha vissuto la sua intensa ed affascinante vita (Santa Maria di Montevergine).

Nel pomeriggio di sabato 9 ottobre 2008, presso l'Auditorium della Biblioteca Statale di Montevergine fu presentato il volume postumo di padre Placido Mario Tropeano, Palazzo abbaziale di Loreto. Dopo le introduzioni di padre Andrea Cardin, che ha raccolto l'eredità di padre Tropeano alla guida della Biblioteca, del padre Beda Paluzzi, Abate Generale della Congregazione monastica verginiana di Montevergine e dell'avvocato Tommaso Saccardo, allora sindaco del Comune di Mercogliano, toccò al prof. Errico Cuozzo dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli di pronunciare la prolusione con la quale si commemorò degnamente la memoria di padre Tropeano, prendendo le mosse dalla sua ultima fatica editoriale. La serata fu allietata da intermezzi musicali curati dalla violinista avellinese Rita de Castris.

Di seguito è possibile visionare il video integrale della serata girato da Gianluca Pellecchia e montato dallo Studio Fotografico di Cesare Ferraro di Mercogliano.

       Visibile anche sul nostro canale       youtube