<div <div <div <div <div <body

Bianco, Simeone <1586?-1645>

Bianco, Simeone_Sacri Coenobii
Personale/collettivo
Personale
Codice
TE Timbri di enti laici e persone
PID
NAPP000024

Descrizione

Timbro (sul frontespizio): Sacri Coenobij Montisuirginis de Monte. Ad vsum d. Symeonis Bianchi Mugnanen.

Timbro: ex libris M. D. Symeonis Bianchi, Mugnanensis 

 

SIMEONE BIANCO, di Mugnano del Cardinale (Avellino), fu novizio a Montevergine negli anni 1586-89,  successivamente sacerdote a Napoli; divenne nel 1604 vicario a Pozzuoli, nel 1615-1616 procuratore a Sant’Agata dei Goti, dal 1622 al 1627 fu abate della dipendenza Sant’Andrea di Pozzuoli che, proprio in quegli anni, si elevò ad abbazia. Divenne successivamente abate di altre dipendenze come Arienzo e Montefalcione dove il monastero di Santa Maria di Loreto ebbe, a sua volta, come sue dipendenze le grancie di Prata e Mirabella. Infine nel 1645, anno della sua morte, fu dapprima abate a Roma, presso Sant’Agata alla Suburra.

Collocazione