<div <div <div <div <div <body

Di Giovanni, Celestino

Di Giovanni, Celestino
Personale/collettivo
Personale
Codice
TP Note, dedica, postille e note di possesso manoscritte
PID
NAPP001871

Descrizione

Nota manoscritta (sul frontespizio): D. Celestini de Joanne ord.is m.is Virg.is


CELESTINO DI GIOVANNI, nato ad Aterrana, frazione di Montoro in provincia di Avellino, il 26 maggio 1748, fu accolto a Montevergine il 2 novembre 1764. Fu poi studente ad Aversa (1766-68), a Roma (1769-71) e a Capua (1772). Iniziò quindi le sue attività in diversi monasteri e case dipendenti, tra cui Petina, dove fu cellerario nel 1774-75, Bagnoli (1776), fu sacerdote ad Ariano (1777), primicerio a Montevergine (1781).  Fu infine archivista ad Airola (1797), sacerdote a Formicola (1798-99), vicario ad Arienzo (1800-01), sacrista ad Airola (1802), sacrista maggiore e protonotario apostolico a Montevergine (1803-05). Con la soppressione del 1807 ritornò in famiglia. Morì il 1 agosto 1807, probabilmente a Benevento o a Montoro.

Collocazione