<div <div <div <div <body

E 074 192

*Andrea Martone : scultore e ricercatore estetico / a cura di Salvatore Costanzo / Napoli : Giannini Editore, 2013. - 29 p. : ill. ; 21x28 cm.

Costanzo_Andrea Martone

Salvatore Costanzo, architetto, storico e critico dell’arte, ha tra i suoi interessi la valorizzazione e la tutela del patrimonio storico in Campania e lo studio e la disamina di opere pittoriche e scultoree datate tra il XVI e XIX secolo. Membro di varie accademie culturali, ha scritto numerose pubblicazioni, consistenti articoli apparsi su svariati giornali e curato diversi cataloghi di mostre d’arte contemporanea. L’ultima pubblicazione, edita nel 2013 per conto di Giannini editore, è dedicata allo scultore e ricercatore estetico, Andrea Martone, della terra di Capodrise della provincia di Caserta. Dell’artista poliedrico - scultore, grafico e pittore - il critico d’arte mostra le predilezioni nelle sue sculture: l’impiego del gesso con una lucida patina-ceramica, l’eliminazione di qualsiasi scarto e contrasto chiaroscurale nella uniforme compattezza del colore neutro, l’efficacia linguistica di una morbida modulazione, la pregnanza del valore del segno. Le superfici sono infatti attraversate e solcate da un complesso di segni i cui intervalli, spessore e andamenti sono diversi, la mobilità incessante e i ritmi morbidi e dinamici. Tra le sue opere ricordiamo i suoi numerosi monumenti pubblici, realizzati in scultura, che hanno come soggetto eventi e personaggi storici, religiosi, opere alla memoria o di contenuto sociale.

(ST)