<div <div <div <div <body

R 009 060

Il *servo di Dio Luigi Avellino : terziario francescano : storia e testimonianze / [a cura di] Giovanni Coppola. - Vico Equense : Chiesa SS. Salvatore, 2014. - 240 p. : ill. ; 21 cm

Avellino

Il Servo di Dio Luigi Avellino, terziario francescano è un'opera scritta da Giovanni Coppola, parroco a Vico Equense dal 1992 al 2013, in occasione di una grazia ricevuta da un suo parrocchiano desideroso di ringraziare il suo intercessore presso Dio, Luigi Avellino. Luigi Avellino, nato a Vico Equense nel 1862, muore il 13 aprile del 1900, nel giorno del Venerdì santo, a Napoli all’Ospedale degli Incurabili con fama di santità. Quest’uomo, immobile a letto per lunghi 18 anni a causa di un’artrite deformante, ha saputo affrontare la sofferenza con calma e serenità “perché soffriva con Gesù e per Gesù”. È ricordato da tutti come modello esemplare di vita cristiana, miracolo di pazienza, di fortezza e rassegnazione. Le sue spoglie dal 1963 si conservano nella chiesa del SS. Salvatore in Vico Equense, dove sono state trovate una copia del volume sulla vita di Luigi Avellino scritta nel 1901 da un sacerdote napoletano, Raffaele Pica, e ristampata nel 1983, e la ricevuta con la quale sono stati ritirati presso l’archivio storico regionale della curia arcivescovile di Napoli gli atti del processo canonico svoltosi dal 1902 al 1909.

(MTM)