<div <div <div <div <body

E 074 388(2

*Rosetta e Giovanni Gheddo : sposi secondo il cuore di Dio : pubblicazione per l'inizio della causa di beatificazione dei Servi di Dio Rosetta e Giovanni Tronzano (Vercelli) - 18 febbraio 2006 / Piero Gheddo. - Milano : PIMEdit, [2006]. - 64 p. : ill. ; 15 cm.

Rosetta e Giovanni Gheddo

Il piccolo opuscolo è stato donato alla nostra Biblioteca dall’autore Piero Gheddo, sacerdote che, come missionario giornalista, ha visitato le missioni di ogni continente, riportandone sempre un resoconto preciso e dettagliato nei suoi libri e nei suoi interventi alla radio o in televisione. Autore prolifico, ha dato alle stampe più di ottanta libri, dei quali la nostra Biblioteca conserva una buona selezione. L’ultimo donatoci in ordine di tempo è questo, scritto nel 2006, in occasione dell’inizio della causa di beatificazione dei suoi genitori, Giovanni Gheddo e Rosetta Franzi, e ristampato nel 2016 per la ripresa della causa. In poche ma dense pagine Piero Gheddo ci presenta queste due figure di coniugi e genitori che vengoni definiti “servi secondo il cuore di Dio”. Rosetta e Giovanni erano due giovani sposi di una normale famiglia che in sei anni di matrimonio diedero la vita a tre figli. Rosetta morirà a soli 32 anni di polmonite e di parto insieme a due gemelli prematuri, dopo una breve vita trascorsa portando aiuto e conforto a famiglie povere e disagiate. Giovanni nel dicembre del 1942, a 42 anni, durante la “Campagna di Russia”, alla quale partecipò come capitano d'artiglieria della divisione Cosseria. Ricevuto l'ordine di ritirarsi il 17 dicembre 1942, avrebbe potuto mettersi in salvo con i suoi soldati, rimase invece nell'ospedaletto da campo con i feriti intrasportabili, al posto del suo giovane sottotenente, al quale così salvò la vita. Per questo atto eroico gli fu assegnata la medaglia al valor militare. La Chiesa ha iniziato la loro causa di beatificazione per proporre due coniugi e due genitori che hanno incarnato il Vangelo nel matrimonio e nella vita quotidiana.

(TR)