<div <div <div <div <body

E 068 255

 *Urbanistica in Terra di Lavoro : dai segni del passato ai modelli insediativi del presente / Salvatore Costanzo. - Napoli : Giannini, 2016. - 519 p. : ill. ; 29 cm.

Urbanistica in Terra di Lavoro

Frutto di un accurato studio condotto dall’architetto e storico dell’arte Salvatore Costanzo, questo saggio sull’urbanistica casertana ripercorre tutta la storia della “Terra Leboriae”, dalle prime evidenze archeologiche che testimoniano i modelli insediativi  e gli impianti urbani dei centri più antichi fino ai piani urbanistici e territoriali dei nostri giorni, passando attraverso il periodo normanno-svevo, gli impianti angioini-aragonesi, gli anni del vicereame spagnolo, quelli borbonici e il riassetto territoriale dell’Ottocento e del Novecento. Scopo principale dell’opera è quello di fornire dei punti fermi a quanti vogliano districarsi nella complessa analisi sullo sviluppo urbanistico della zona, proponendo un aggiornamento sia nel campo delle strutture insediative sia in quello della ricerca metodologica di nuovi processi di sviluppo urbano. Pertanto oltre a puntare l’interesse sulle trasformazioni di agglomerati edilizi ricadenti nei vasti territori della Provincia di Terra di Lavoro, l’opera centra l’obiettivo anche sull’evoluzione delle scienze urbane (economia spaziale, statistica, sociologia, economia urbana…), intesa come una disciplina che ha il fine di pianificare, riordinare, risanare, contesti abitativi già esistenti. L’obiettivo raggiunto dall’autore è stato quello di rendere accessibile ai lettori un quadro di informazioni geo-politiche, culturali, sociali sui diversi modelli insediativi delle città di Terra di Lavoro, elaborandone  la storia urbana e interpretandole attraverso concrete dinamiche culturali.

 (TR)